Salute

I pro ei contro del test di Coombs, esame degli anticorpi nel sangue

Il test di Coombs o test di Coombs è un tipo di esame del sangue per rilevare alcuni anticorpi che attaccano i globuli rossi. In condizioni normali, gli anticorpi sono effettivamente utili per attaccare batteri o virus che causano malattie. Tuttavia, quando ci sono determinati disturbi nel corpo, gli anticorpi possono rivolgersi contro le cellule sane. Gli anticorpi che attaccano i globuli rossi sani causano anemia e sintomi come debolezza, mancanza di respiro, pallore e mani e piedi freddi. Questo è ciò che sta cercando di trovare la procedura di test di Coombs. I risultati di questi test possono in seguito spiegare di che tipo di anemia si soffre.

Maggiori informazioni sul test di coombs

Esistono due tipi di test di Coombs che possono essere eseguiti, ovvero diretto e indiretto. Ciascuno di essi è destinato a condizioni diverse. Ecco la spiegazione per te.

• Test coomb diretto (diretto)

Il test di Coombs di tipo diretto cerca gli anticorpi che si attaccano ai globuli rossi. Questo esame è generalmente utilizzato per esaminare pazienti con sospetto di anemia emolitica. Questa malattia può verificarsi quando i globuli rossi del nostro corpo vengono distrutti dagli anticorpi. In effetti, i globuli rossi sostitutivi non sono pronti per l'uso. Di conseguenza, sperimenterai una carenza di globuli rossi (anemia). I risultati di questi test mostreranno se i globuli rossi vengono effettivamente distrutti dal sistema immunitario del nostro stesso corpo.

• Per quanto riguarda il test di coomb indiretto (indiretto)

A differenza del test di Coombs diretto, il metodo indiretto non cerca gli anticorpi nei globuli rossi, ma nel plasma. Questo esame viene effettuato per determinare se il sangue che è stato donato corrisponde davvero al paziente che lo riceverà. Il test viene effettuato anche per prevenire anomalie fetali dovute all'interferenza con gli anticorpi nel corpo materno. [[Articolo correlato]]

Come si fa il test di Coombs?

Il test di Coombs è un esame eseguito utilizzando un campione di sangue. Quindi, per fare questo, l'ufficiale preleverà un piccolo campione di sangue usando un ago che viene iniettato in una vena del braccio. Quando l'ago viene iniettato, potresti sentire un po' di dolore e vedrai uscire del sangue. Tuttavia, non devi preoccuparti perché questo processo di campionamento non richiede molto tempo. Il campione di sangue che è stato prelevato verrà quindi inviato a un laboratorio per l'esame. In laboratorio, gli agenti cercheranno gli anticorpi sospettati di essere la causa della malattia di cui soffri. Nel frattempo, nel test di Coombs per vedere la compatibilità del sangue tra donatore e ricevente, verrà utilizzata una tecnica diversa. Il personale medico mescolerà il plasma o il siero del donatore con i globuli rossi del ricevente. Se corrisponde, il sangue è sicuro da usare.

Risultati normali e anormali del test di Coombs

Sui normali risultati del test, si vedrà che non si sono formati coaguli di globuli rossi. Ciò significa che nel campione di sangue non sono presenti anticorpi sospettati di essere la causa della malattia. Nel frattempo, se i risultati non sono normali, è possibile che tu soffra di determinati tipi di malattie, come le seguenti.

1. Risultati anormali del test di coomb diretto

Un risultato anomalo del test di Coombs indica la presenza di anticorpi nel sangue che attaccano i globuli rossi sani. La distruzione dei globuli rossi dovuta agli anticorpi è nota come emolisi. L'emolisi può essere innescata da diverse condizioni come:
  • Anemia emolitica autoimmune
  • Reazione trasfusionale
  • Eritroblastosi fetale
  • Leucemia linfatica cronica
  • Lupus eritematoso sistemico
  • mononucleosi
  • Infezione batterica da micoplasma
  • Sifilide
Oltre alla malattia, l'emolisi può anche essere causata dall'avvelenamento da farmaci. I tipi di farmaci che possono scatenare questa condizione includono:
  • Antibiotici cefalosporine
  • Malattia di Parkinson levodopa
  • Farmaco antibatterico Dapsone
  • Antibiotici nitrofurantoina
  • Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) come l'ibuprofene
  • farmaco chinidina per malattie cardiache

2. Risultati anormali del test di coomb indiretto

Se i risultati del test di Coombs indiretto non sono normali, allora è un segno che ci sono anticorpi anormali che circolano nel sangue. Questi anticorpi possono indurre il sistema immunitario a considerare i globuli rossi sani come nemici. Soprattutto globuli rossi ottenuti da trasfusioni di sangue. Ciò indica che si è verificata l'eritoblastosi fetale, che è una condizione di incompatibilità del sangue tra il donatore ricevente e il donatore. Inoltre, i risultati del test di Coombs indiretto possono anche indicare la presenza di anemia emolitica dovuta a malattie autoimmuni o avvelenamento da farmaci. L'eritoblastosi fetale può verificarsi anche in un feto con un gruppo sanguigno diverso da quello materno. Pertanto, il sistema immunitario della madre attaccherà il bambino durante il processo di consegna. Questa condizione è molto pericolosa perché può causare la morte sia della madre che del bambino. Come misura precauzionale, alle donne incinte di solito viene chiesto di sottoporsi a un test di Coombs indiretto prima del processo di consegna. [[articoli correlati]] Se il medico consiglia il test di Coombs, quindi per leggere i risultati, è possibile consultare il medico in questione. Quindi, se si scopre che i risultati non sono normali, il medico può immediatamente intraprendere le azioni necessarie per superare i problemi di salute subiti.